Il Comune Informa

ORDINANZA PREVENZIONE INCENDI

ORDINANZA IN MATERIA DI PREVENZIONE INCENDI

 

 

  COMUNE   DI   SAN LORENZO

                        89069   PROVINCIA  DI  REGGIO CALABRIA

                                                     

*  *  *

UFFICIO TECNICO

Prot. Gen. n. 4617

ORDINANZA N. 06/2014                                                                                         Lì 12.06.2014

OGGETTO: ORDINANZA IN MATERIA DI PREVENZIONE INCENDI.

 

IL RESPONSABILE

PREMESSO:

CHE all’interno del territorio comunale, in aderenza ai cigli stradali ed alle residenze dei centri abitati, vi sono numerosi lotti di terreno invasi da rovi, sterpaglie, canneti ed altra vegetazione;

CHE durante il periodo estivo, per l’incuria dei proprietari, tali terreni rappresentano un reale pericolo per lo sviluppo degli incendi;

CHE, inoltre, per lo stato di abbandono i predetti  siti divengono ricettacolo di rifiuti di ogni genere, in cui trovano habitat naturale i ratti, potenziali veicoli di infezione;

CONSIDERATO:

Lo stato d’incuria in cui vertono i predetti terreni;

Il concreto pericolo che si sviluppino incendi che possono mettere a repentaglio il patrimonio boschivo e i centri abitati stessi;

I rischi per la salute e l’incolumità pubblica;

VISTA la normativa in materia:

·         Legge n. 353/2000, art. 4, comma 2;

·         Legge Regionale n. 4 del 10 02 97, art. 29

·         O.P.C.M. n. 3606/2007;

·         Delibera Giunta Regionale n° 459 del 07.07.2008 – Dipartimento Presidenza – Settore Protezione;

·         D.M. 20.12.2001 “Linee guida relative ai piani regionali per la programmazione delle attività di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi”;

VISTO il d.Lgs. N.267/2000, art. 107;

RITENUTA la propria competenza;

ORDINA

-         A tutti i proprietari, detentori e possessori a qualsiasi titolo, di terreni boschivi, agricoli e non, di provvedere alla rimozione di ogni elemento e condizione che rappresentino pericolo per l’igiene e la pubblica incolumità; in particolare di procedere all’estirpazione di sterpaglie, erba secca, sterpi, residui di vegetazione,  cespugli nonché alla rimozione di ogni altro tipo di materiale facilmente infiammabile;

-         Ad ogni cittadino di attenersi alle prescrizioni sopra esposte ed a collaborare nelle attività di segnalazione ed intervento;

-         Che le attività di prevenzione incendi di cui sopra non dovranno comportare l’alterazione del suolo, consentita minimamente solo nel caso di formazione di piste tagliafuoco;

-         Che, inoltre, le predette attività dovranno essere effettuate entro il 22.06.2014 e le condizioni dovranno essere mantenute fino al 30.10.2014;

In caso di mancata ottemperanza alla presente, oltre ad avviare le necessarie e dovute procedure verso i responsabili, si provvederà direttamente, con spese a totale carico dei proprietari, all’esecuzione delle operazioni ordinate, dando nel contempo comunicazione all’Autorità Giudiziaria per l’accertamento di responsabilità.

 

 

AVVERTE

Che avverso il presente atto è esperibile ricorso al competente T.A.R. entro il termine di giorni 60 dalla data della presente o, in alternativa, ricorso al Presidente della Repubblica entro 120 giorni.

Che i proprietari e i possessori a qualsiasi titolo di terreni saranno ritenuti responsabili dei danni che si verificassero per la loro negligenza e per inosservanza della presente ordinanza salvo le altre prescrizioni delle vigenti leggi;

Che a carico degli inadempienti saranno applicate le sanzioni previste dalle leggi generali e speciali citate in premessa e sarà inoltrata denuncia all’Autorità Giudiziaria, ai sensi dei seguenti articoli del Codice Penale: 423, 424, 425, 436, 449, 451 e 652; 

DISPONE

La trasmissione della presente, per quanto di competenza:

·         ALLA PREFETTURA DI REGGIO CALABRIA, UFFICIO TERR.LE DEL GOVERNO;

·         AL COMMISSARIO PREFETTIZIO DEL COMUNE DI SAN LORENZO;

·         ALL’UFFICIO DELLA POLIZIA MUNICIPALE;

·         AL COMANDO STAZIONE GUARDIE FORESTALI DI BAGALADI;

·         AL COMANDO CARABINIERI DI MELITO DI PORTO SALVO;

·         ALLA STAZIONE CARABINIERI DI BAGALADI;

·         AL COMMISSARIATO DI P.S. DI CONDOFURI MARINA;

·         ALL’ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO A.N.P.A.N.A.G.E.P.A. di Condofuri (RC);

·         AL COMANDO PROVINCIALE DEI VIGILI DEL FUOCO;

·         AL DIPARTIMENTO PROTEZIONE CIVILE REGIONALE – CZ -

 

  Il Responsabile

     F.to  Ing. Marco Antonio SERGI

      (originale firmato e custodito agli atti, ex art. 3 D.Lgs 12.02.1993 n. 39)         

 

indietro

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO

Elenco esiti e graduatorie

ESITI E GRADUATORIE IN PRIMO PIANO

Albo on-line e Trasparenza

Albo

Amministrazione Trasparente

Fatturazione Elettronica

Consultazione modulistica

1 modulistiche presenti in archivio. Visualizzate da 1 a 1
---------------------------------------
Oggetto: Modelli Unificati per Edilizia ed Attività Commerciali.
1

Contatti

SEDE COMUNE DI SAN LORENZO
Piazza Bruno Rossi, 1 89069 San Lorenzo
Tel. Centralino 0965/721395 Fax 0965/721023
Pec: protocollo.sanlorenzo@asmepec.it

 

 Protezione Civile PEC: comune.san_lorenzo@pec.protezione

civilecalabria.it

 

 

 

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Comune di San Lorenzo
Piazza Bruno Rossi 15

Codice Fiscale 00283710804

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.369 secondi
Powered by Asmenet Calabria